1. Home
  2. /
  3. Shoppers
  4. /
  5. Buste per negozi personalizzate:...
Buste per negozi personalizzate

Buste per negozi personalizzate: ci sono 5 cose che dovete sapere

Utili. Pratiche. E soprattutto sono un mezzo per far conoscere il Brand. State cercando buste personalizzate per il vostro negozio? Prima di sceglierle, ci son 5 cose che dovreste sapere.

  1. L’importanza del packaging

Le buste per negozi non sono soltanto un utile supporto da dare al cliente. Gli shopper sono un mezzo tramite il quale il vostro brand può continuare a girare e farsi conoscere. Lo shopper, dopo che il prodotto è stato venduto, viene riutilizzato di continuo: per fare la spesa, ad esempio, o come contenitore per oggetti di varia natura.
Lo shopper quindi continua a viaggiare e a portare in giro il Brand. Deve perciò avere un packaging subito riconoscibile e d’impatto. Deve indurre gli altri a chiedere: “Di cosa si tratta?”

  1. Il logo, che sia ben visibile

Se da un lato deve essere efficace, dall’altro il packaging deve servire a esaltare ed evidenziare una parte ben precisa dello shopper: il Brand. Ed è qui che entra in gioco la personalizzazione. Anzi, è qui che entra in gioco la stampa flessografica.
È la tipologia di stampa più indicata per il packaging. Grazie all’utilizzo di imballaggi flessibili è possibile creare delle fustelle personalizzate di vario genere. La stampa flessografica consente di realizzare shopper particolarmente ricchi di dettagli e di colori. In altre parole, il packaging e lo shopper si adatteranno in modo da evidenziare il vostro Brand.

  1. Biodegradabile o compostabile?

Mentre state per scegliere le vostre buste personalizzate, assicuratevi che il materiale utilizzato sia biodegradabile e/o compostabile, come previsto dalla normativa. La differenza sta nelle tempistiche di smaltimento. Con un preciso elemento in comune: il rispetto dell’ambiente.

  1. Uno sguardo alla normativa

Come riconoscere le buste per negozi conformi alle legge? Ci sono due grandi categorie di shopper che presentano tutti i requisiti richiesti dalla normativa europea:

  • gli shopper compostabili (in quanto rispecchiano gli standard UNI EN 13432)
  • gli shopper riutilizzabili (che possono essere con maniglia interna o esterna)
  1. Senza dimenticare il risparmio

Shopper personalizzati sì, ma che siano economici. Del resto, ridurre le spese è uno degli obiettivi di qualsiasi attività commerciale/produttiva. Ma risparmio non deve significare perdita di qualità né avere un prodotto che non sia conforme alla legge.
 
Vi serve una mano per scegliere le buste personalizzate per il vostro negozio? Avete difficoltà a districarvi tra la normativa e il packaging? Contattateci: i nostri esperti sono a vostra disposizione.