Packaging flessibile

L’utilizzo del packaging flessibile nel settore alimentare e della cosmesi

Nei precedenti articoli ci siamo soffermati sull’analisi del packaging e sul perché sia così importante per creare la Brand Identity di un Marchio. Ma quali saranno le confezioni che maggiormente prenderanno piede con il passare degli anni? Secondo recenti studi il packaging flessibile rappresenterà la soluzione per gli imballaggi del futuro.

Vantaggi

Il packaging flessibile è l’ideale per la società moderna. Il consumatore è sempre più alla ricerca di un prodotto da consumare in ufficio durante una pausa pranzo, mentre corre in palestra o va a prendere i bambini a scuola. Questa tipologia di imballaggio consente di conservare i cibi alla perfezione, la confezione è facile da aprire, non sporca ed è ben visibile la marca dei prodotti.

Conservazione in dispensa

Le tradizionali confezioni di cartone o i classici contenitore di plastica occupano molto spazio all’interno degli scaffali dei supermercati o nelle dispense di casa. Al contrario, i prodotti imballati con un packaging flessibile consentono un notevole risparmio di spazio, nel rispetto delle normative di conservazione dei prodotti.

Imballaggi flessibili: alimenti e cura del corpo

L’utilizzo del packaging flessibile ha avuto un grande riscontro nelle realtà della cosmesi. In principio venivano adoperati solo come campioncini monodose che erano reperibili presso numerose strutture alberghiere. Oggi sempre più produttori scelgono questa tipologia di imballaggio che consente di risparmiare sui costi ed offrire all’utente un prodotto versatile. In commercio è possibile acquistare creme corpo, bagnoschiuma e shampoo in queste pratiche confezioni, così da risparmiare in termini di spazio e peso anche in valigia.
Il settore alimentare è un ramo dove il packaging flessibile è sempre più presente. Basti pensare alla yogurt o miele da bere, comodo da portare in borsa o da mettere nello zaino dei bambini. Inoltre uno dei plus di questa tipologia di imballaggio è la possibilità di acquistare confezioni di zuppe o primi piatti da mettere direttamente in cottura nel microonde. La particolare tecnologia del packaging consentirà di mantenere in caldo la pietanza senza rischiare possibili fuoriuscite.