+390233501188 INFO@CELVIL.IT

Uno degli aspetti cruciali del packaging è il suo design. Partendo dal prodotto, dalla strategia di comunicazione elaborata con creativi, grafici ed art director, viene il momento di considerare il fattore forse più importante per dare forma al progetto.

A tutti gli effetti è proprio una questione di forma: si tratta di definire l’aspetto del vostro prodotto, come verrà presentato ai consumatori. Il design è estetica, bellezza, curiosità e sorpresa. E’ l’immagine del prodotto che deve arrivare ben prima del prodotto stesso , e creare desiderio nel consumatore, comunicare, incuriosire e ovviamente, vendere.

Il packaging design è dunque fatto di un sistema complesso di strategie, a partire dall’immagine e a ritroso considerando le possibilità dei materiali e della tecnologia ad essi applicata per poter creare l’oggetto , la confezione.

Innanzitutto, la scelta del materiale più adatto per la realizzazione della confezione: tenendo presente la tipologia del prodotto da confezionare, per esempio se è un genere alimentare oppure no, se si tratta di un oggetto fragile, che hai bisogno di protezione nel trasporto come nella sua conservazione, se viene utilizzato all’interno del packaging o al di fuori di esso e dunque se la confezione stessa ha bisogno di particolare attenzione alla praticità di utilizzo, espedienti per coadiuvare la fruizione del prodotto. Queste sono solo alcune delle riflessioni che le aziende che si occupano di packaging propongono al proprio cliente nella prima fase di analisi del prodotto e di brainstorming sulle possibili soluzioni di confezionamento.

Per esempio considerando un prodotto alimentare, seguirà un’accurata analisi delle sue esigenze in quanto tale: innanzitutto il campo di scelta del materiale si restringe, perché dovrà necessariamente trattarsi di una sostanza adatta al contatto con gli alimenti. I film plastici sono un elemento essenziale anche per la realizzazione di varie tipologie di packaging, soprattutto quello alimentare, che richiede in assoluto le maggiori attenzioni. Un fattore straordinario che rende i film plastici particolarmente preziosi in questo campo è la loro possibilità di essere accoppiati, unendo dunque le caratteristiche di due materiali, l’uno strategico per la conservazione, l’altro più adatto per la personalizzazione.

Una volta definito il materiale necessario per l’imballaggio di uno specifico prodotto, si valuteranno le varie possibilità in fatto di forma, a seconda della strategia di comunicazione, di marketing e di presentazione del prodotto. Un prodotto come i biscotti secchi per la colazione, per fare un esempio, avrà bisogno di un confezionamento diverso da quello dei cioccolatini, a causa della diversa composizione del prodotto, delle esigenze specifiche dei due prodotti in merito alla conservazione, oltre che alla modalità di fruizione da parte degli utenti.

Si procederà a considerare dimensione della confezione, assecondando eventuali strategie di marketing, dall’immagine del brand alla necessità di comunicare informazioni al cliente. Un altro esempio, restando sul prodotto biscotti, potrebbe essere il confezionamento nel classico sacchetto, che si mantiene in posizione verticale grazie alla posizione delle saldature, e che offre sì ampio spazio alla comunicazione avendo un’area considerevole da dedicare alla stampa, ma è anche una confezione molto comune e che quindi dovrà puntare su altri fattori per attirare l’attenzione . Altri tip di biscotti, invece, potranno per scelta del produttore essere confezionati in scatole di latta, che conferiscono un’immagine decisamente diversa e originale, che punta a farsi ricordare nel suo aspetto, ancor prima che per il suo contenuto.

Tutte queste riflessioni sono parte del complesso lavoro di packaging design.

Un altro fattore che entra in gioco è per esempio l’inserimento di accessori, come maniglie, valvole, linguette adesive o cerniere: si tratta di un investimento da valutare per offrire un servizio aggiuntivo al consumatore, per permettergli di apprezzare maggiormente il prodotto e nel tentativo di vincere così il suo favore e puntando alla sua fidelizzazione. E’ bene considerare una scelta tecnologica come un interessante strategia per differenziarsi sul mercato, in cui l’investimento deve essere ripagato da un incremento delle vendite.

Infine, i vostri consulenti in fatto di packaging design sapranno guidarvi nella scelta del materiale, soprattutto nel caso di prodotto alimentare, più adatto e consono anche in fatto di legalità. Shopper e confezioni risulteranno così perfettamente in linea con la normativa vigente in termini di materiali, biodegradabilità e compostabilità.

La scelta del valore della biodegradabilità per il proprio packaging, tuttavia, incontra senza dubbio anche altri aspetti del packaging design. Per un prodotto biologico, raffinato e di alta gamma, per esempio, potrebbe essere utile investire in un packaging non solo riciclabile, ma anche biodegradabile, per far leva sulla sensibilità e l’etica del proprio target. Un packaging più costoso ma innovativo sarà di certo apprezzato dai consumatori attenti alle tematiche ecologiche e sarà un ottimo incentivo per l’acquisto del prodotto, nonché potrà risultare strategico per la reputazione e la percezione dello stesso brand, per incrementare il suo lustro e credibilità.

Infine, il fattore comunicazione: il packaging potrà essere studiato per adattarsi e allinearsi alle strategie di marketing. Che sia necessario un packaging stampabile, oppure che la scelta ricada su un materiale trasparente, per lasciar “parlare” il prodotto stesso e la sua immagine, la scelta andrà presa di concerto dal cliente insieme ai validi consigli dell’azienda consulente di packaging, che anche per questo aspetto provvederà a sottoporre al cliente diverse idee e strategie.

CelVil è da anni una delle aziende leader nella consulenza del packaging: non ci occupiamo infatti solo della produzione di film plastici che occorrono alla vostra azienda e al vostro prodotto, ma accompagniamo i nostri clienti nelle scelte strategiche dalla concezione della confezione, alla scelta dei materiali, fino a considerare le varie modalità di personalizzazione del prodotto, dalla stampa agli accessori. Non esitate dunque a contattare CelVil per un consulto sul vostro progetto di packaging, per darci modo di scoprire la soluzione che fa per voi.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookies Policy