biodegradabilità cos'è

Cos’è la biodegradabilità: materie e processi di decomposizione

In precedenza ci siamo soffermati sulla differenza tra prodotti biodegradabili e compostabili, analizzando tempi di smaltimento e differenti ambiti di impiego. Per una visione più completa dell’argomento, ci soffermeremo in maniera specifica su cos’è la biodegradabilità.

Biodegradabilità

Negli ultimi tempi vengono adoperati in maniera sempre più frequente i termini ecologico o biodegradabile. In realtà, quando un prodotto può definirsi tale e che cos’è la biodegradabilità?
Questo termine indica il processo di decomposizione delle molecole complesse dei materiali in molecole semplici assorbibili dall’ambiente. Il lungo processo inizia inserendo in appositi contenitori, privi di luce, i materiali da decomporre e altri rifiuti organici che avviano un processo naturale di combustione. In alcuni casi è possibile prevedere di accelerare questo processo mediante l’utilizzo delle centrali di riqualificazione.

Tempi di biodegradabilità dei materiali

Dopo aver compreso cos’è la biodegradabilità, proviamo a dare delle indicazioni di massima sul tempo che impiegano gli oggetti di uso quotidiano a decomporsi.

  • Come è facilmente intuibile, la carta detiene il record di decomposizione, perché richiede soltanto dalle 2 alle 3 settimane. Esiste un divario perché un foglio di giornale impiega più tempo rispetto al un semplice fazzoletto di carta.
  • I contenitori di Tetra Pack (come il packaging del latte e dei succhi di frutta) impiegano circa due mesi per terminare il loro processo di biodegradabilità.
  • Può durare fino a 100 anni la decomposizione di materiali più complessi come alluminio (dai 20 ai 100 anni), polistirolo (80 anni) e plastica (alcuni prodotti potrebbero non decomporsi prima di 500 anni).

Normativa

Per fortuna sono state create normative molto severe nel campo della biodegradabilità e i primi risultati si vedono nella realizzazione della plastica. Oggi è possibile realizzare shopper biodegradabili mediante l’utilizzo di diverse tipologie di amido che impiegano un arco temporale breve dai 6 ai 24 mesi decomporsi.