Sei un produttore di vino e cerchi ispirazione per rinnovare il tuo packaging? Non c’è dubbio che si tratti di un prodotto davvero particolare, del resto, per cui anche la sua confezione non può essere da meno. Se da un lato il mondo del vino ha un codice di comunicazione piuttosto rigido e legato alla tradizione, dove alcuni elementi sembrano indispensabili e si può credere di avere poco spazio per la creatività e l’innovazione, è anche vero che non tutti i vini sono uguali, e molte aziende hanno bisogno di dimostrarlo. Il packaging può venire in loro aiuto, cercando un compromesso tra ciò che l’utente cerca perchè trova rassicurante e ciò che è invece importante comunicare per vendere e ritagliarsi un proprio mercato. 

Il packaging del vino ha sicuramente questo arduo compito, e oggi come non mai deve saper interpretare con cura e attenzione la personalità del prodotto e dell’azienda, per farla giungere al giusto target e ottenere così risultati in termini di vendite.

Il portabottiglie da vino è uno dei tanti modi di presentarsi per un’azienda e “spiccare” sul mercato con i propri punti di forza: il materiale scelto, il design della confezione sono messaggi chiari ai consumatori e veicolano una grande quantità di informazioni. Dall’attenzione per l’ambiente, che si traduce nell’impiego di materiali sostenibili, riciclati o riciclabili, perfino compostabili per il portabottiglie, all’eccellenza dei propri ingredienti e processi produttivi, nel caso di confezioni pregiate e addirittura di lusso, fino al rispetto della tradizione e il tramandarsi di antiche tecniche e vitigni da generazioni: tutte queste informazioni possono essere “lette” da un consumatore in una scelta di un determinato packaging per una bottiglia di vino. 

Ci sono anche aziende che invece decidono di non avvalersi di alcun portabottiglie, e prediligendo un’immagine più asciutta e immediata, minimalista e tradizionale, affidando la propria immagine alle classiche etichette applicate alle bottiglie.

Classiche, si fa per dire: creatività e tecnologia si incontrano nel lavoro di grafici, designer e stampatori per produrre etichette da vino originalidalle forme insolite, con colori sgargianti, effetti cromatici, materici, fustelle, accessori. 

Le etichette da vino sono oggi sempre più personalizzate e personalizzabili: l’obiettivo è cercare di catturare lo sguardo del consumatore sullo scaffale dell’enoteca o del supermercato, certamente, e farlo puntando su elementi precisi, che comunichino chiaramente il proprio brand al proprio target. Largo dunque all’immagine coordinata, ad elementi grafici distintivi, a loghi semplici e facili da memorizzare, che restino impressi, che creino suggestione, che siano originali e non già visti, insomma: che comunichino al consumatore e “parlino la sua lingua”.

Al portabottiglie e all’etichetta, inoltre, è possibile affiancare una serie di altri accorgimenti e scelte strategiche che aggiungano valore al proprio packaging e che veicolino un messaggio aggiuntivo quando necessario. Per esempio, la scelta di un materiale alternativo al vetro per la propria bottiglia, come un composto bioplastico, totalmente compostabile, sarà un chiaro segnale della grande attenzione e sensibilità ecologica dell’ambiente, che potrà giustificare un prezzo più elevato del prodotto. Il target sarà senza dubbio elevato e probabilmente più ristretto, ma la strategia avrà di sicuro un grande effetto su un’utenza attenta al proprio impatto ambientale, che sceglierà ben volentieri senza compromessi un vino dal packaging sostenibile.

Non solo un prodotto esclusivo e di lusso, anche un vino confezionato in un packaging di cartone può essere utilizzato come eccellente mezzo di comunicazione e arrivare efficacemente al proprio target. Sarà utile una scelta coordinata di grafiche stampate, comunicazione sui media e nel punto vendita per rendere il proprio prodotto fortemente riconoscibile, perfino iconico, e di sicuro appeal ad una determinata categoria di consumatori. 

Da ultimo, l’etichetta del vino da semplice confezione tradizionale può trasformarsi in uno strumento di packaging innovativo: basti pensare alle enormi potenzialità della connessione con il digitale, che consente di creare spazi virtuali dove far incontrare i propri utenti, far loro condividere immagini, esperienze, consigli di consumo e recensioni, con l’obiettivo di accrescere la brand awareness e la reputazione del proprio prodotto e della propria azienda.

Forte di una lunga esperienza nel mondo del packaging e sempre al passo con le innovazioni e le tendenze del mercato, CelVil ti aspetta per progettare insieme il tuo nuovo packaging. Selezionando i migliori materiali e individuando le modalità in cui mettere le confezioni al servizio delle più efficaci strategie di comunicazione e marketing, siamo il partner su cui puoi contare per affiancarti nel lancio del tuo prodotto e accompagnarti al successo. 

Call Now Buttonchiamaci per informazioni