1. Home
  2. /
  3. Qualità

La qualità Celvil

Le richieste del mercato sono in continua evoluzione, con una clientela sempre più numerosa che volge la propria attenzione a prodotti di alta qualità.

Le crescenti richieste di forniture di packaging di alto livello ci hanno convinto ad organizzare i nostri reparti produttivi per soddisfare l’esigenza di produrre materiale in quantità limitate ma dalla qualità eccellente, senza tralasciare l’aspetto grafico e di personalizzazione, che rimane un punto cardine della nostra professionalità.

Il Packaging: Stampa e Design

Sempre più di questi tempi il packaging ha necessità di catturare l’attenzione del consumatore, talvolta distratto e frettoloso, e diviene un must per accattivarlo ed in seguito aggiudicarsi la fiducia del cliente: a fidelizzarlo dev’essere la veste grafica e la qualità che comunica un intero immaginario e una serie di valori, oltre a contenere il prezioso e gustoso oggetto del desiderio.

Eleganza, definizione e nitidezza di stampa, unitamente ad innovazioni nella forma e nel design del packaging, con una particolare attenzione al rispetto dell’ambiente per via dei materiali utilizzati e la loro eccellente qualità, sono solo alcuni degli aspetti che l’azienda Celvil offre alla Sua clientela.

Progettazione e Consulenza nel Packaging

L’esperienza e la professionalità maturata nei decenni, oltre alla serietà con la quale accompagniamo il cliente dalla fase di progettazione e consulenza a quella successiva dello sviluppo e del trasferimento delle proprie idee in realtà sono il nostro impegno quotidiano.

La costante ricerca del miglioramento degli svariati aspetti della progettazione e produzione, insieme allo studio dell’impatto del packaging sul mercato e sull’ambiente sono alcune delle sfide che vogliamo affrontare insieme ai nostri clienti.

Il Packaging Alimentare: tre cose da sapere prima di scegliere il Packaging giusto per una tiratura limitata di alta qualità.

  1. La scelta del materiale

Quando state per scegliere gli incarti per i vostri prodotti alimentari, questo è il primo aspetto sul quale dovete informarvi. Infatti, per realizzare i packaging del settore alimentare, si possono utilizzare:

  • Materiali biodegradabili al 100% e riciclabili, come il PLA, l’acido polilattico, ottenuto da risorse vegetali come l’amido di mais;
  • Materiali riciclabili al 90%, come i polipropileni e i materiali multistrato con presenza di PA (poliammidi) o di PET (polietilene tereftalato).
  1. Il packaging come uno strumento di marketing

Che cosa spinge, al momento dell’acquisto, un possibile consumatore a scegliere un prodotto anziché un altro? La risposta può essere riassunta in una sola parola: il packaging. È la confezione o l’incarto ad attirare l’attenzione del possibile consumatore. Proprio per tale motivo, il packaging deve essere subito riconoscibile e comunicare i valori dell’azienda.

Com’è possibile fare tutto questo? Seguendo dieci consigli per realizzare un buon packaging: dal trasporto al riutilizzo, dalla protezione del prodotto alle informazioni obbligatorie da riportare, ci sono dieci aspetti che bisogna sempre tenere in considerazione.

  1. Il costo e la convenienza

Ordinare incarti in piccole quantità è sicuramente importante per qualunque produttore, in quanto consente di ottimizzare le spese ed evitare inutili sprechi di denaro. In altre parole, il packaging in piccole quantità deve sempre essere conveniente.

Vi invitiamo a metterci alla prova per credere insieme nelle Vostre idee.