Elementi compositivi shopper

Gli elementi compositivi degli shopper: quali sono e come sceglierli

Vi abbiamo parlato più volte dell’importanza di adoperare shopper personalizzati per la sponsorizzazione del proprio Brand o di come riconoscere prodotti compostabili da prodotti non riciclabili. In questo approfondimento vi mostreremo quali sono gli elementi compositivi degli shopper.

Studio dell’impugnatura

Il manico di uno shopper è sicuramente tra le parti più utilizzate e maggiormente soggetto ad usure. La tipologia di impugnatura e il suo materiale sono tra i primi elementi compositivi che fanno riconoscere la qualità di uno shopper.
L’impugnatura standard è rappresentata da due manici della lunghezza di circa 30 cm. Il materiale varia a seconda della tipologia di sacchetto. Sacchetti che possono essere realizzati in:

  • corda
  • carta
  • plastica
  • materiali sintetici

La scelta del materiale per la realizzazione comporta una sensazione differente durante l’utilizzo dello shopper. In fase di progettazione bisogna valutare anche il peso che dovrà sostenere il singolo sacchetto.

Ogni shopper il suo rinforzo

Quando si progetta un sacchetto, bisogna immaginare quale sarà il suo impiego e cosa dovrà trasportare. Questo studio consente di rinforzare, ove richiesto, l’impugnatura del sacchetto, rendendolo così più solido e migliorandone la capacità di trasporto. Nella maggior parte dei casi i rinforzi sono applicati in due differenti punti degli shopper, sul fondo e sulla parte superiore.

Materiali per la realizzazione

Si potrebbe pensare che i materiali per la realizzazione degli shopper siano numerosi: quelli maggiormente adoperati come materiali base sono la carta e la plastica. Oggigiorno vengono scelti per la realizzazione degli shopper materiali riciclabili che consentono di avere un impatto minore sulla filiera di smaltimento e tempi brevi di decomposizione.

Stampa idonea ai materiali

Stampare un logo su uno shopper significa promuovere il proprio Brand o veicolare il proprio messaggio. Per questo motivo è importante che la stampa sia effettuata in modo preciso e con prodotti ottimali. Bisogna sottolineare che gli shopper di plastica rappresentano il prodotto migliore sul quale poter effettuare la stampa. La carta, presentando uno spessore minore, ha una resistenza inferiore alla stampa.

Scegliere gli elementi compositivi degli shopper

I non addetti al settore, in molti casi, vedono la progettazione di un sacchetto come un’impresa molto ardua. Per questo motivo è importante affidare la realizzazione e la personalizzazione degli shopper a professionisti del settore.



Leave a reply