Packaging innovativi

I packaging innovativi: tra esigenze di qualità e richieste di mercato

Nei contenuti più volte abbiamo sottolineato l’importanza comunicativa che ha il packaging di un prodotto. Per questo motivo è importante che oltre esteticamente corretto sia anche innovativo ed ergonomico.

Lo scopo del packaging

Quando il packaging non esisteva, i cibi erano venduti dentro imballaggi di fortuna, considerati poco comodi per i trasporto della merce e sicuramente poco adatti alla corretta conservazione. Oggi l’utilizzo dei packaging consente di preservare il prodotto nella sua interezza e lontano dalle alterazioni di acqua, aria e batteri fino al momento del consumo.
Tra gli aspetti principali e basilari del packaging vi è la funzione di contenere un prodotto, sotto qualsiasi stadio esso si presenti. La vita frenetica e il continuo mangiare fuori casa hanno fatto sì che crescesse tra i consumatori la necessità di acquistare prodotti con imballaggi funzionali alle diverse esigenze. Così facendo le aziende stanno pian piano modificando i loro imballaggi in packaging innovativi ed attivi.

Il cambiamento del packaging

Il packaging innovativo può essere definito come il risultato tra la domanda dei consumatori e l’esigenza di qualità della società. Si è soliti pensare che l’imballaggio innovativo riguardi l’aspetto estetico di un prodotto, ma non è così. Soprattutto nel settore alimentare, un packaging innovativo è quel prodotto che consente di aumentare il periodo di conservazione di un alimento mantenendolo di alta qualità.

  • Sacchetto per alimenti. Alcuni imballaggi, come ad esempio quelli del caffè, prevedono l’utilizzo di packaging innovativi dotati di micro valvole adoperate per consentire la fuoriuscita dell’ossigeno, preservando la qualità del prodotto dall’umidità e dagli agenti esterni. Al contrario, in alcuni sacchetti è possibile prevedere l’inserimento di piccole barre di ferro adatte ad assorbire l’ossigeno per mantenere freschi gli alimenti nel tempo. È questo il caso di prodotti da forno, pollame e carne.
  • Imbottiture per alimenti. Le imbottiture servono a preservare l’integrità del prodotto. Viene adoperato maggiormente nelle vaschette della carne o nei prodotti che possono subire forzi sbalzi di temperatura. La tipologia di imbottitura, inoltre, serve a prevenire la formazione di germi e muffe, perché ha il compito di assorbire l’umidità presente nella confezione.

 
Contattateci per avere maggior informazioni sulla realizzazione di un packaging innovativo e adeguato alle esigenze di imballaggio della vostra azienda. Un team di professionisti sarà a vostra disposizione per la scelta dei materiali e della realizzazione del prodotto finito.



Leave a reply