nuova normativa borse di plastica

La nuova normativa delle borse in plastica: le 5 novità principali

Per essere precisi, riguarda due tipi d’imballaggio, ovvero i sacchetti per asporto merci (comunemente conosciuti come shopper bag) e i sacchetti leggerissimi che possono essere usati a contatto con gli alimenti. Nel caso specifico di quest’approfondimento, ecco quali sono le cinque novità principali introdotte dalla nuova normativa sulle borse di plastica (il Decreto-legge n.91 del 20 giugno 2017, novità contenute nell’articolo 9-bis) che riguardano sia chi produce sia chi acquista shopper per la propria attività.

  1. Scopo. Lo scopo delle novità introdotte dalla nuova normativa è disciplinare “la gestione degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio” per fare in modo che, nel tempo, l’utilizzo di sacchetti in plastica si possa ridurre in maniera sensibile (in ottemperanza alla direttiva 2004/12/CE e alla direttiva UE 2015/720).
  2. Definizione. In questo contesto, per borsa si intendono le “borse di plastica composte da materie plastiche contenenti additivi che catalizzano la scomposizione della materia plastica in microframmenti”.
  3. Materiali. Le borse oggetto della normativa si dividono in borse di plastica (per plastica si intende “un polimero ai sensi dell’articolo 3, punto 5, del regolamento CE n. 1907/2006”), borse di plastica in materiale ultraleggero (lo spessore della singola parete deve essere inferiore a 50 micron), borse di plastica oxo-degradabili (contengono additivi che ne favoriscono la scomposizione), borse compostabili e biodegradabili.
  4. Informazioni. Fermo restando tutte le necessarie certificazioni per la commercializzazione delle shopper, i produttori di buste di plastica devono apporre informazioni che identifichino il produttore e l’attestazione che la borsa di plastica rientri in una delle categorie commercializzabili.
  5. Relazione. Il Consorzio nazionale imballaggi, annualmente, elabora una relazione che viene poi presentata alla Sezione nazionale del Catasto dei rifiuti. Per elaborare tale relazione, il Consorzio acquisisce i dati direttamente dai produttori di borse di plastica.

Anche sapendo quali sono le novità principali, se state cercando le borse di plastica adatte per la vostra attività, districarsi nella normativa di riferimento potrebbe non essere semplice. Proprio per questo, i professionisti di Celvil sono sempre a vostra disposizione.



Leave a reply