polipropilene o polietilene

Polipropilene o polietilene per il packaging? I due materiali a confronto

Chi ha bisogno di un packaging personalizzato per il proprio brand, sa che spesso è il materiale scelto a fare la differenza. I due più usati sono polipropilene o polietilene. Ma quali sono le loro caratteristiche? E cosa bisogna considerare per scegliere il materiale più adatto alle proprie esigenze?
 

Il polipropilene

La caratteristica principale del polipropilene è adattarsi alla perfezione al prodotto che poi dovrà essere protetto all’interno del packaging. La pellicola in polipropilene è utilizzata principalmente nel settore alimentare.
A livello industriale, esistono tre grandi tipologie di polipropilene:

  • polipropilene monostrato: composto da un singolo strato, il packaging con questo materiale viene progettato in base al prodotto che dovrà contenere
  • polipropilene bilaccato: questo materiale è particolarmente indicato per conservare l’aroma del prodotto contenuto al suo interno; può essere realizzato trasparente, bianco e metallizzato
  • polipropilene accoppiato: è possibile saldare insieme due materiali diversi che assicurano una maggiore protezione per prodotti come il latte, i latticini e i prodotti da forno

 

Il polietilene

Il polietilene è un materiale che può essere facilmente smaltito e viene impiegato soprattutto nella realizzazione di buste colorate e/o trasparenti. Inoltre, gli shopper in polietilene sono molto diffusi per un altro motivo: possono essere facilmente personalizzati in base alle esigenze di comunicazione del brand.
Per la loro versatilità, gli shopper in polietilene sono impiegati in diverse circostanze, come la promozione di nuovi store o di eventi specifici. Ma, affinché gli shopper possano essere commercializzati, devono avere 5 caratteristiche specifiche.
 

Un aiuto per scegliere

Quale dei due materiali è più indicato per il packaging del vostro brand? Meglio il polipropilene o polietilene? Dipende da tutta un serie di fattori, come le caratteristiche del prodotto, la comunicazione aziendale, il messaggio del brand.
Proprio per questo, prima di scegliere il materiale, il consiglio è di consultarsi con gli esperti del settore per avere un parere professionale.



Leave a reply